IL GRANDE MONDO DELLA CARTA DA PARATI

Le proposte delle carte da parati sono ormai tantissime, come scegliere quella giusta?

E’ difficile capire quale carta scegliere per decorare la nostra casa, non parliamo del disegno che ovviamente è fondamentale, ma forse più semplice. Ma il tipo di carta, per non doversi poi pentire dell’acquisto fatto.

mondo parati 2.jpg

mondo parati 3.jpg
mondo parati 4.jpg
mondo parati 5.jpg



Come in ogni cosa la qualità è molto importante, per un occhio che si appresta ad avvicinare questo mondo per la prima volta, possono sembrare tutte uguali. Spesso siamo attratte da un bel disegno, magari che ricorda quello che abbiamo visto in qualche foto su riviste specializzate. Ormai è facile copiare tutto, anche le carte da parati possono essere “tarocche”. Quindi pensiamo che una proposta che ci faccia risparmiare sia interessante. Ma non sempre è così, vediamo quali possono essere le differenze. Una buona carta da parati deve avere un certo spessore e consistenza. Se è troppo leggera diventa difficile da posare, tutte le carte di alta qualità sono molto facili (sempre che sia fatto da persone esperte) da applicare, i raccordi vanno insieme e non si vedono se non da vicinissimo. Ma il problema vero si pone quando le vorremo togliere. Facendo una parete con la carta da parati, potrebbe essere che ci venga voglia di cambiarla spesso od anche solo ogni tanto. Rimuovere una carta troppo leggera, può diventare davvero complicato. Quindi acquistate carte di marchi conosciuti e consolidati. Importanti sono anche i colori usati per la stampa, devono essere non nocivi per la salute, devono rispettare le normative Europee in merito.

Le carte possono essere in TNT, la maggior parte, ma anche VINILICHE. Quale è la differenza? Le prime sono quelle che comunemente chiamiamo “carte” l’aspetto è un foglio di carta, piuttosto spesso. Le stampe sono fatte in digitale su disegni spesso eseguiti a mano. La nascita di una carta è un processo piuttosto complesso di colori e studi. La carta in TNT non deve essere bagnata, quindi non si può lavare, ma solo “spugnare” e deve essere posata con colla in pasta che viene posta direttamente a parete. Le carte VINILICHE sono carte con supporto in TNT con una pellicola in pvc. Questo le rende più impermeabili e lavabili. Ma non possono essere messe a contatto diretto con l’acqua. Queste carte spesso hanno effetti più materici e sono leggermente più spesse. Possono avere finiture di tessuti, legno e molto altro. Con dei gradevolissimi risultati. Possono essere posate entrambe senza difficoltà ed il risultato sarà sicuramente come lo desideravate. Quindi non facciamoci attirare da carte con prezzi molto economici, pensando di risparmiare. Acquistiamo la qualità, ci sono di ogni prezzo. Meglio scegliere una sola parete, ma privilegiando un prodotto di pregio, che l’intera stanza con qualcosa che potrebbe rivelarsi un errore.

Domenica Lunedi Martedì Mercoledì Giovedi Venerdì Sabato Gennaio Febbraio Marzo Aprile Può Giugno luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre
  • Registrati

Inserisci i tuoi dati

Hai già un account?
Accedi O Resetta la password